I segreti per capelli al top anche d’inverno!

 

capelli inverno

 

Tutte noi ci impegniamo sempre a curare al meglio i nostri capelli durante l’estate, per difenderli dalle influenze nocive di sole, mare e salsedine. Ma spesso ci dimentichiamo di curarli nella stagione fredda.

In inverno, uno dei fattori fondamentali a danno dei capelli è rappresentato dall’aria molto secca. Tale principio non è valido unicamente per i luoghi chiusi, ma anche per l’aria dell’ambiente esterno. Si può applicare il seguente semplice principio fisico: più l’aria è fredda minore è il suo tasso di umidità. Ciò va di pari passo con la crescente propensione dei capelli ad acquisire idratazione dall’ambiente circostante.

Questo fenomeno è facilmente dimostrabile osservando la tendenza dei capelli a diventare sempre più crespi e sciupati, e lo stesso discorso vale per il cuoio capelluto che diventa estremamente sensibile.

 

 

Aggiungiamo altri due fattori critici a quanto già elencato ed il gioco è fatto. Al diminuire di ogni grado della temperatura, le ghiandole sebacee riducono la produzione di sebo del 10% circa, fino ad arrestarne completamente la produzione al raggiungimento di una temperatura di -8 °C [17.6 °F].

Un altro elemento che può creare condizioni sfavorevoli per il cuoio capelluto è l’utilizzo di spessi cappelli di lana, che spesso provoca anche fastidiosi pruriti.

C’è solo una via per difendere i capelli dalle insidie della stagione invernale: dedicargli molta cura utilizzando prodotti delicati ma efficaci. Durante questo periodo, inoltre, rincariamo la dose “torturandoci” con  phon (chi vuole uscire con i capelli bagnati se fuori fa freddo?) e piastra.

Allora come rimediare? La cosa più importante è utilizzare i prodotti giusti. Non è facile capire di cosa ha bisogno la nostra chioma, anche perché la cura dei capelli in inverno richiede prodotti diversi da quelli che usiamo in estate. Per questo motivo è meglio chiedere consiglio al parrucchiere. È vero, i prodotti che compriamo nel salone costeranno in genere di più dei prodotti che troviamo al supermercato, ma sono spesso più dolci per i nostri capelli e più efficaci.

 

Vediamo insieme cosa possiamo fare per passare indenni l’inverno!

Spuntateli So di aver toccato un tasto dolente, ma è consigliato spuntare i capelli ogni 6-12 settimane, per evitare le doppie punte e mantenere il fusto sano.

 

Usate sieri protettivi. L’uso di piastra e phon dovrebbe essere il più possibile limitato, ma capiamo che soprattutto d’inverno è molto difficile. Fate allora attenzione ad usare dei sieri protettivi specifici ad azione termoregolatrice che protegga il capello dal calore. E’ assolutamente sconsigliato utilizzare piastre liscianti sui capelli bagnati perché questa operazione porta l’acqua in essi contenuta fino al punto di ebollizione danneggiando i capelli e rendendoli rigidi e disidratati.

Non alzate la temperatura della doccia. Sì, d’inverno fa freddo, ma la doccia troppo calda impedisce di mantenere gli oli naturalmente protettivi sui capelli e questo li porta a seccarsi e spezzarsi.

Idratateli. Come accade per la pelle, in inverno i capelli tendono a seccarsi maggiormente quindi portate sempre con voi uno spray ad azione idratante. Cercate di non lavare troppo i capelli. Due volte alla settimana è sufficiente. Così la pelle non si seccherà e la vostra chioma rimarrà sana e protetta.

Usate una spazzola con setole naturali o in legno anziché in plastica. I capelli in inverno tendono ad elettrizzarsi; un metodo adoprato alla lotta contro il crespo è l’uso di questo tipo di spazzola, perché le fibre naturali agiscono diffondendo il sebo tra i capelli, il quale coprendo ogni ciocca blocca l’umidità e previene una buona dose di elettricità.

 

Un saluto e a presto dai vostri Hair Stylist!

Titty e Nicola

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s